SERVIZI SOSTENIBILITÀ

Servizi dedicati alla gestione della sostenibilità di Impresa

INTRODUZIONE

Per un'impresa, essere sostenibile significa avere la capacità di creare valore nel corso del tempo.
Con sostenibilità d'impresa si intende quella cultura manageriale che pone la medesima attenzione alle molteplici dimensioni di cui l'azienda è composta - economica, ambientale, sociale - con l'obiettivo di creare valore con continuità e con la conseguenza di accrescere la competitività dell'azienda.

Sono molte e in continua espansione le spinte verso questo approccio strategico: le agende internazionali e il quadro normativo; l'evoluzione dei sistemi di gestione e degli standard di prodotto/processo; la necessità di controllo della catena del valore(fornitori<->clienti); l'attenzione dei consumatori; il mondo finanziario; lo sviluppo di strumenti di controllo delle performance aziendali; i modelli di produzione e consumo emergenti.

L'approccio della sostenibilità d'impresa è dunque strettamente intrecciato al modello di business e ai processi aziendali, che devono tener conto del contesto competitivo e delle sue trasformazioni, saper gestire rischi interni ed esterni all'azienda, garantendo continuità al proprio business e creazione di valore.

Gestire correttamente tutte le dimensioni della sostenibilità vuol dire inoltre creare nuove opportunità di business e migliorare continuamente le proprie performance.

La sostenibilità aziendale è un tema che necessita di un approccio integrato e che ogni azienda può affrontare sotto diversi aspetti e con differenti azioni che dipendono dalle specificità dell'attività dell'impresa e dal contesto in cui si trova ad operare.

SERVIZI

  • Check-up e valutazione (assessment) della sostenibilità d'impresa: identificazione del grado di sostenibilità aziendale, posizionamento rispetto al settore/concorrenti, attività/progettualità per il miglioramento continuo.

  • Implementazione di un primo "sistema di gestione" della sostenibilità d'impresa attraverso la formalizzazione delle attività e buone pratiche già in essere in azienda e pianificazione dei passi successivi.

  • Reportistica di sostenibilità: mappatura e rilevazione analitica di politiche e KPI di sostenibilità aziendale, rendicontazione attraverso un documento di sintesi secondo standard internazionali verificabili (es. GRI o IIRC).

  • Attività formative in azienda attraverso training on the job per l'acquisizione di competenze nella gestione della sostenibilità d'impresa a 360 gradi, lo sviluppo di un gruppo di lavoro e l'implementazione di azioni concrete di sostenibilità.

DETTAGLIO SERVIZI

Check-up e valutazione (assessment) della sostenibilità d'impresa
Oggi, e ancora più in futuro, sono premiate quelle imprese in grado di generare valore all'interno sia della loro dimensione economica, sia in quella ambientale e sociale.
Capire quanto la propria azienda è sostenibile significa analizzare se, e come, queste tre dimensioni sono governate, e come una loro corretta gestione sia in grado di creare ritorno economico, vantaggio competitivo, nuove opportunità di affari, oltre che prevenire i rischi legati ad un contesto professionale sempre più complesso.
L'obiettivo del checkup è quello di misurare il grado di sostenibilità dell'impresa.
Attraverso specifici strumenti di indagine, il checkup produce un documento di analisi e valutazione di specifiche dimensioni aziendali - economico-finanziarie, ambientali, sociali, organizzative... - da cui dipende la sostenibilità dell'impresa stessa. I risultati del checkup aziendale, il confronto con le performances di altri attori del settore e i suggerimenti operativi per aumentare la sostenibilità del proprio modello di business saranno formalizzati in un rapporto scritto, condiviso con l'azienda.
Il checkup sarà strutturato in 5 fasi consecutive e progressive:
Allineamento: finalizzato a condividere con il gruppo di lavoro con cui relazionarsi un'agenda di lavoro, gli obiettivi ed il metodo di lavoro del check-up, oltre che assicurarsi un chiarimento ed allineamento sui principali elementi conoscitivi della sostenibilità.
Analisi preliminare: formulata per comprendere qual è la rilevanza percepita e reale della sostenibilità aziendale (con l'obiettivo di mettere in luce la prospettiva di sostenibilità per l'azienda, le attività con cui la persegue e quali sono i temi maggiormente critici in termini di sostenibilità).
Analisi puntuale: valutazione e misurazione della sostenibilità dell'organizzazione in relazione al suo modello di business (restituisce una valutazione quantitativa e qualitativa della sostenibilità aziendale complessiva).
Analisi comparativa: fornisce indicazioni comparative delle performances aziendali sulla base dei requisiti maggiormente richiesti dal proprio settore e sulla base dell'analisi dei propri concorrenti.
Condivisione: il percorso si conclude con un quadro di sintesi delle analisi effettuate e con la restituzione dei risultati (anche sottoforma di report scritto con il risultato dell'analisi e della valutazione, da presentare e condividere con ciascuna azienda assistita), comprendenti i suggerimenti operativi per aumentare il grado di sostenibilità dell'organizzazione.

Implementazione di un primo "sistema di gestione" della sostenibilità
Un'esigenza comune a molte realtà è quella di "managerializzare" il proprio approccio di sostenibilità al pari di altre aree/funzioni convenzionali (es. produzione, amministrazione, ...). Ciò significa avere un "sistema di gestione" della sostenibilità che permette anche misurazione delle performance e dei risultati, verifiche, miglioramenti.
Per porre le basi di questo "sistema di gestione" il primo passo da compiere è quello di iniziare a formalizzare (senza appesantire la "burocrazia" interna) le attività/buone pratiche in essere.
Questa attività prevede le seguenti azioni:
Allineamento: rapida condivisione degli obiettivi e condivisione dei concetti essenziali di sostenibilità d'impresa.
Rilevazione: analisi delle attività svolte/in essere e rilevazione dell'eventuale documentazione di supporto.
Stesura documentale: supporto alla redazione di contenuti, documenti, procedure relative alle attività di sostenibilità promosse dall'azienda e identificazione dei passi successivi per la "menagerializzazione" dell'approccio alla sostenibilità d'impresa.

Reportistica di sostenibilità
Il percorso che porta a realizzare una rendicontazione di sostenibilità (sottoforma di bilancio di sostenibilità secondo il framework del GRI o di bilancio integrato secondo il framework IIRC) permette di:
  • innescare un processo di misurazione critica e trasparente delle proprie attività, evitando rischi di autoreferenzialità;
  • migliorare quei processi operativi che, se misurati, schiudono margini di miglioramento in termini di efficienza;
  • definire, mantenere e comunicare la propria direzionalità di medio/lungo termine, evidenziando come la sostenibilità sia uno dei pilastri della strategia aziendale.
Il percorso permette di:
  • delineare un quadro analitico della maturità strategica ed operativa dell'organizzazione in termini di sostenibilità (assessment di sostenibilità);
  • disegnare un piano di sviluppo, declinato in politiche ed attività, per la propria strategia di sostenibilità integrata;
  • finalizzare un documento di rendicontazione in grado di misurare e comunicare le attività dell'organizzazione in tema di sostenibilità.
Il percorso può comprendere anche la formazione del personale selezionato interno all'organizzazione sui concetti e gli strumenti propri della sostenibilità per dotarlo della sufficiente autonomia con competenze e strumenti di gestione e rendicontazione della sostenibilità d'impresa.

Attività formative in azienda attraverso training on the job Sviluppo di un percorso di formazione alla sostenibilità su misura per il personale interno selezionato. L'obiettivo generale è quello di dotare di competenze interne all'impresa con strumenti culturali ed operativi per governare in maniera efficace e coordinata l'approccio di sostenibilità. Il percorso può svilupparsi nelle seguenti attività:

  • Formazione del personale interno selezionato sui concetti di sostenibilità e sugli strumenti di pianificazione strategica, di analisi del contesto, di analisi e gestione dei rischi per poter governare i processi decisionali per la sostenibilità.
  • Identificazione dei temi di sostenibilità maggiormente rilevanti per l'azienda e mappatura dei portatori di interesse.
  • Formazione specifica sui sistemi di misurazione, rendicontazione e comunicazione delle performance di sostenibilità in linea con gli standard internazionali maggiormente riconosciuti; eventuale supporto operativo nell'impostazione del sistema di misurazione della sostenibilità aziendale anche in prospettiva alla realizzazione di un report di sostenibilità o report integrato.
  • Supporto nel disegno e implementazione di un "comitato sostenibilità" aziendale con l'identificazione dei componenti, la definizione del modus operandi e avvio dell'attività.
  • Supporto alla progettazione/riprogettazione, sulla base delle ricognizioni e delle priorità individuate, di azioni di sostenibilità aziendali con coerenti strumenti di misurazione e rendicontazione.